Fregola sarda con salsiccia fresca e ciccioli di lardo

 

 

La fregola sarda è una specialità tipica del Campidano di Cagliari e Oristano, vanta una storia antica legata alla cultura ed alla traduzione locale  ma è anche uno tra i prodotti sardi più utilizzati nella gastronomia internazionale, grazie alla sua capacità di sposare tanti gusti e di essere perfetta sia nelle ricette tradizionali sarde sia in nuove soluzioni ricche di fantasia.  

Fregola sarda con salsiccia fresca e ciccioli di lardo


Ingredienti per 4 persone
250g di fregola sarda grossa (ma va bene anche se usate la fregola media)
200g di salsiccia fresca di maiale
200g di ciccioli di lardo di maiale
200g di formaggio pecorino stagionato e grattugiato
1 spicchio d’aglio
1/2 cipolla
1 ciuffo di basilico e uno di prezzemolo
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
1 pizzico di sale

Difficoltà di preparazione:    facile
Tempo di preparazione:    30 minuti

In una padella abbastanza grande rosolate  nell’olio un trito d’aglio, cipolla, e basilico con i ciccioli di lardo ed unite la salsiccia fresca tagliata a pezzetti, fino a farla dorare, unite la fregola rimestando bene e contemporaneamente, aiutandovi con un mestolo, aggiungete un po’ alla volta brodo di carne o di verdure, lasciando che la fregola cuocendo assorba pian piano il brodo, aggiustate il sale e lasciate cuocere mescolando frequentemente perché non si creino grumi.

Se necessario aggiungete brodo o acqua  fino a che, a cottura ultimata, la pietanza si presenti umida ma non acquosa.

Cospargete di abbondante formaggio pecorino grattugiato e servite ben calda.

Malloreddus pecorino e zafferano

Un piatto molto veloce, facile da preparare, gustoso e nutriente, da mangiare ben caldo appena preparato, per assaporare pienamente gli aromi e i profumi del formaggio pecorino fresco fuso e dello zafferano.

Ingredienti per 4 persone

250g di malloreddus

200g di pecorino fresco 

1 bustina di zafferano

Difficoltà di preparazione:facile

Tempo di preparazione:15 minuti

Grattugiate o tagliate a tocchetti il pecorino fresco, mettetelo in un recipiente e fatelo sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde. 

Sciogliete lo zafferano in poca acqua e aggiungetelo al formaggio rimescolando bene. 

Cuocete i malloreddus in abbondante acqua salata per circa 10 minuti e condite con il composto preparato.

Servite ben caldo.

Malloreddus Sardi con salsiccia e funghi

Sia i Malloreddus Sardi, pasta artigianale tipica della tradizione della Sardegna, che la salsiccia fresca e i funghi, sono ingredienti che ricorrono frequentemente nell'arte culinaria della nostra isola, in questa ricetta vengono uniti per creare un piatto dal gusto armonioso ma deciso, molto nutriente e completo.

Ingredienti per 4 persone:


250g di malloreddus sardi - pasta atigianale tipica della Sardegna

250g di salsiccia sarda fresca, meglio se aromatizzata al finochietto selvatico

200g di funghi plerotus (antunna era o cardulinu 'e pezza)

2 spicchi d aglio ed un ciuffetto di prezzemolo

1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

1 pizzico di sale

Difficoltà di preparazione: facile - Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Tagliate la salsiccia in pezzetti piccoli, lavate i funghi e tagliateli a striscioline di circa mezzo centimetro di larghezza. Fate soffriggere per qualche minuto la salsiccia con un trito d’aglio e prezzemolo, aggiungete i funghi, salate e fate cuocere per circa 5 minuti. A parte cuocete i malloreddus in abbondante acqua salata per circa 10 minuti e scolate prima che la cottura sia ultimata, e fateli saltare in padella con il sugo preparato fino ad ultimarne la cottura. Servite ben caldo e gustatelo con calma!.

Lorighittas con sugo di agnello

 

La particolare consistenza delle lorighittas, tanto speciali perchè lavorate ed intrecciate ad una ad una, esclusivamente a mano, unite a arricchite dal gusto speciale di un agnellino da latte cucinato con un sugo rosso di pomodori freschi, è sicuramente un piatto unico molto nutriente e saporitissimo che una volta assaggiato non può più essere scordato.

Ingredienti per 4 persone:

250g di Lorighittas

1/2 di agnello da latte (circa 3 kg)

1 kg di pomodori maturi

100g di pecorino grattugiato

1/2 cipolla

1 spicchio d’aglio

1 ciuffetto di basilico

1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

1 pizzico di sale

Tempo di preparazione: 90 minuti - Difficoltà di preparazione: media

Tagliate l’agnello in piccoli pezzi, seguendo le giunture delle ossa per non formare schegge, ponetelo in un tegame capiente, meglio se a fondo largo e abbastanza spesso, dove avete già preparato un trito di cipolla, aglio e olio; salate e fate rosolare a fuoco lento per almeno 10 minuti rimestando di tanto in tanto. Unite i pomodori dopo averli pelati e privati dei semi, aggiungete le foglie di basilico e fate cuocere il tutto per circa mezz'ora. A parte cuocete le Lorighittas in abbondante acqua salata per circa 12/13 minuti; quindi scolatele e conditele con il sugo e con le polpe di agnello, cospargete con formaggio pecorino grattugiato e gustatelo caldo.

Lorighittas con asparagi selvatici

 

Le lorighittas sono una tipologia di pasta molto caratteristica tipica di Morgongiori, piccolo centro montano della Sardegna Centro-occidentale, in provincia di Oristano.

Viene preparata ancora oggi come tanti secoli fa, con una precisa lavorazione ad intreccio fatta esclusivamente a mano dalle donne del paese. La forma tipica ricorda un gioiello intrecciato.

 Lorighittas agli asparagi selvatici

Ingredienti per 4 persone:

250g di Lorighittas, pasta artigianale tipica della Sardegna centro-occidentale, lavorata esclusivamente a mano.

250g di asparagi selvatici

100g di formaggio pecorino sardo grattugiato

1 cipolla

1 spicchio d’aglio,

1 pomodoro rosso maturo

1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

1 pizzico di sale

Difficoltà di preparazione: media - Tempo di preparazione: 20 minuti

Lavate gli asparagi e lessateli in abbondante acqua salata, scolateli ancora al dente conservando l’acqua di cottura.

Preparate un soffritto d’aglio e cipolla, pomodoro tagliato a pezzetti e olio extravergine d'oliva, unite gli asparagi e lasciate cuocere per circa 3/5 minuti, mescolando fino a raggiungere una rosolatura ottimale. A parte cuocete le Lorighittas usando la stessa acqua di bollitura degli asparagi per circa 12/15 minuti, scolateli ancora al dente e aggiungeteli al sugo terminando la cottura nella stessa padella, mescolando frequentemente. Impiattate e cospargete di formaggio pecorino grattugiato e servite subito, è ottimo se gustato caldo.

Ultime Ricette della Filiera

fregola-sarda-stufata

Fregola sarda stufata

  Una ricetta molto gustosa e particolare, preparata con la fregola grossa e con un buon brodo di...
28640
fregola-sarda-con-salsiccia-fresca-e-ciccioli-di-lardo

Fregola sarda con salsiccia fresca...

    La fregola sarda è una specialità tipica del Campidano di Cagliari e Oristano, vanta una storia...
23940
lorighittas-alle-zucchine-e-bottarga

Lorighittas alle zucchine e...

  La speciale consistenza e il gusto unico di questa pasta tradizionale sarda,  intrecciata...
27980
lorighittas-con-zucchine-e-bottarga

Fregola sarda al sugo di...

    La ricetta più semplice e veloce per cucinare la fregola sarda, questa pasta tipica della...
49980
malloreddus-pecorino-e-zafferano

Malloreddus pecorino e...

Un piatto molto veloce, facile da preparare, gustoso e nutriente, da mangiare ben caldo appena...
16090
lorighittas-con-sugo-di-agnello

Lorighittas con sugo di...

  La particolare consistenza delle lorighittas, tanto speciali perchè lavorate ed intrecciate ad una...
15230
lorighittas-con-asparagi-selvatici

Lorighittas con asparagi...

  Le lorighittas sono una tipologia di pasta molto caratteristica tipica di Morgongiori, piccolo...
16510
malloreddus-con-salsiccia-e-funghi

Malloreddus Sardi con salsiccia e...

Sia i Malloreddus Sardi, pasta artigianale tipica della tradizione della Sardegna, che la salsiccia...
24450
malloreddus-con-funghi-antunna

Malloreddus Sardi con funghi...

  Piatto molto gustoso preparato con i tradizionali malloreddus sardi e con i tipici odori e sapori...
34150
pan-di-sapa

Pan di Sapa

Pan di Saba, Il Dolce di Novembre - Dolce tipico sardo, dal gusto molto deciso e aromatico, si...
168820